Come scegliere le fonti rinnovabili? Ci pensa Enel Green Power!

Le fonti rinnovabili sono un ottimo modo per risparmiare un po’ sulla bolletta elettrica e dare fiato all’ambiente, sempre più penalizzato dalle emissioni inquinanti.

Le fonti rinnovabili sono tantissime: quale scegliere? Quali sono i punti di riferimento da tenere in considerazione prima di installare un impianto (fotovoltaico, eolico, a biomassa, ecc.)? Ecco qualche dritta.
fonti rinnovabili
Per chi ha deciso di passare all’energia pulita, Enel Green Power ha messo a disposizione uno strumento gratis che tiene in considerazione diversi fattori.

Il clima è il primo punto quando si parla di energia rinnovabile. Basta selezionare dal menù a tendina un tipo di impianto per sfruttare le fonti rinnovabili e il tool vi dirà, secondo la vostra zona, quali sono i costi e mostrarvi se vi conviene o no.

Il sistema guarda anche alle detrazioni che riguardano lo sfruttamento delle fonti rinnovabili: per esempio, viene calcolata la detrazione applicata alle nuove costruzioni a basso impatto ambientale per l’anno 2013.

In ogni caso, il tool non potrà mai sostituire uno specialista del settore, che saprà progettare un piano di sviluppo per rendere eco-compatibile la vostra casa e/o la vostra attività aziendale.

Lo strumento di Enel Green Power serve solo per farsi un’idea e dare uno spunto all’esperto se scegliete di sfruttare le fonti rinnovabili e risparmiare un po’ sulla bolletta. Vale la pena di sfruttarlo al meglio, considerato anche il fatto che il tool calcola la potenza dell’impianto e quanta energia riuscirete a produrre a regime.

Scegliere le fonti rinnovabili conviene sempre, a prescindere dalla fonte scelta!

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web