Proteggi la privacy dello smartphone le indicazioni del Garante

Proteggi-la-privacy-dello-s

Il Garante della Privacy vara una campagna per sensibilizzare le persone ad utilizzare il proprio smartphone in modo sicuro e soprattutto per proteggere i propri dati presenti sul nostro dispositivo mobile, che sia uno smartphone appunto, oppure un tablet.

Per il Garante questi dispositivi ci accompagnano per tutta la giornata e proprio per questo, facendo parte della nostra vita a pieno, possono fornire numerose informazioni su noi stessi e soprattutto contenere pezzi della nostra vita quotidiana.

Quanti di noi hanno magari in memoria fotografie personali, video o semplicemente messaggi in forma personale, ma in alcuni casi è possibile magari ritrovare dei dati telematici importanti che utilizziamo quando navighiamo in rete.

Dati personali, password e tanto altro possono essere oggetto di furto, uno smartphone può essere oggetto di desiderio dei malviventi che in caso di furto, si ritroverebbe non solo il dispositivo nostro ma anche tantissime informazioni private.

Dunque il Garante della Privacy dedica una sezione del sito ufficiale, ad alcuni consigli per proteggere i propri dati su un eventuale dispositivo, proposto anche un video tutorial, ovvero un video di insegnamento con tutti i passi e i consigli principali.

Tra i consigli utili ad esempio quello di utilizzare il reset di fabbrica del proprio dispositivo prima di prestare il nostro dispositivo oppure prima di gettarlo via, altro consiglio riguarda ovviamente l’utilizzo di PIN e di una password possibilmente alfanumerica e decisamente complicata.

Tra i tanti lati positivi e negativi degli attuali smartphone a esempio, c’è la geolocalizzazione una funzione molto utile ma anche molto fastidiosa e indiscreta, rendere nota la nostra posizione a chiunque,certamente non è il massimo per la nostra privacy, dunque controllare le impostazioni per la geolocalizzazione e se il caso disattivarla.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web