Megavideo e Megaupload, scarcerato Kim Dotcom

Il fondatore di Megaupload, Kim Dotcom, è stato scarcerato su cauzione. Ad oltre un mese dallo scandalo sul web, che ha portato alla chiusura dei due siti più conosciuti in rete, da parte dell’FBI, ora l’uomo è tornato in libertà. Già qualche settimana fa, i suoi soci erano stati liberati su cauzione, ma lui era rimasto in prigione perché c’era un reale pericolo di fuga. Ora, con la scarcerazione di Dotcom, viene liberata anche l’ultima persona coinvolta in questa inchiesta, inchiesta che ha portato al sequestro dei portali, bloccati dalle autorità competenti con l’accusa di violazione del copyright.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web