Louis Vuitton e le compagnie d’hosting.. Qualcosa in comune??

Apparentemente no… Ma a quanto pare è nato un nuovo (ENORME) caso di violazione di un marchio; questa volta a pagarne le conseguenze saranno Akanoc Solutions Inc., Managed Solutions Group Inc. e Steven Chen, il possessore legale delle due compagnie accusate da Louis Vuitton .

I fatti sembrano dimostrare che le due compagnie di hosting abbiano ospitato siti che vendono prodotti Louis Vuitton contraffatti; tra le accuse vi è anche quella di aver ignorato le segnalazioni di possibile violazione del marchio da parte di Louis Vuitton, alle quali avrebbero dovuto rispondere con il pronto oscuramento dei siti incriminati.

A peggiorare la situazione, sembra che la maggior parte, se non tutti i siti ospitati presso le due compagnie, fossero coinvolti nel traffico di merci contraffatte. Andy Coombs, l’avvocato che ha curato il caso per Louis Vuitton, ha dichiarato che la conclusione della vicenda rappresenta un contributo importante per la legislazione attuale; la lotta contro la violazione del marchio ha portato i suoi frutti e i 32 milioni di dollari di risarcimento potranno essere d’esempio.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web