L’energia solare alzerà il prezzo dell’argento?

Per ogni gigawatt di energia solare che viene installata vengono usate 80 tonnellate di argento.pannelli-solari-trasparenti

L’argento è stato a lungo visto come un investimento a sé stante ma è anche ampiamente utilizzato per la fabbricazione di semiconduttori, batterie, varie applicazioni delle nanotecnologie, gioielli, fotografia, e nella produzione di celle fotovoltaiche solari.

Di tutte queste applicazioni industriali che utilizzano l’argento, nessuna sta crescendo più velocemente del solare.

In California, la generazione di energia solare è di gran lunga la sorgente di energia che cresce più rapidamente. La Cina sta per raddoppiare l’offerta mondiale di fotovoltaico, e nel 2015, ha installato tanti pannelli solari quanto il resto del mondo.

Ora, con il piano Power Clean dell’amministrazione Obama, anche gli stati americani che non hanno una legislazione a livello statale di guida all’adozione solare, inizieranno presto a crescere più velocemente. E con l’accordo di successo di Parigi, il mondo intero sta compiendo una svolta decisiva dai combustibili fossili al solare.

Queste spinte stanno guidando tutte le energie rinnovabili, ma il solare è calato di prezzo così in fretta che sempre più imprese e proprietari di casa stanno scegliendo il solare.

Perché è necessario l’argento per creare l’energia solare?

Tutti i metalli hanno un certo grado di energia termica e in qualche misura, di conducibilità elettrica, ma l’argento ha la più alta conducibilità elettrica e termica di tutti i metalli. Questa caratteristica fa dell’argento un componente essenziale per il mercato del solare.

L’argento è usato per creare la pasta d’argento, che conduce l’elettricità dalle celle solari. Circa 20 grammi di argento sono utilizzati in ogni pannello per fabbricare i pannelli solari – e questo tipo di pannello rappresenta circa l’85% del mercato.

Il solare è l’unica risorsa per la generazione di energia con una crescita esponenziale

L’energia solare nel 2000 è stata un po’ più di 1 GW a livello globale. Nel 2015, ha raggiunto più di 200 GW.

Inizialmente questa crescita straordinaria è stata trainata da, in ordine, Spagna, Germania e poi gli altri paesi dell’Unione Europea, che nel 2010 rappresentavano il 75% della crescita.

I produttori cinesi si sono affrettati a vedere un mercato in crescita e si sono precipitati a riempire gli ordini, nel processo di prendere la leadership mondiale nella produzione di tecnologia solare è stato creato un eccesso. Ciò ha causato la caduta dei prezzi dei pannelli solari, che ha portato a più richiesta a livello globale.

Con i vari incentivi statali e la rapida caduta dei prezzi di pannelli solari dalla Cina – il boom solare degli Stati Uniti è decollato ed è cresciuto del 1.600%.

La Cina sarà alla guida del mercato, e questo potrebbe essere il fattore fondamentale, a causa del suo piano sul solare e la sua comprovata capacità di eseguire i propri piani.

Vedendo la sua propensione a creare eccedenze di produzione, nel 2014, la Cina ha deciso di fare un serio sforzo per assorbire parte del proprio eccesso di produzione nazionale, a partire dal 2013, installando i suoi primi 18,6 GW.

Aggiungete il suo bisogno di tagliare la dipendenza dal carbone ed ecco che la Cina ha alzato il target per le energie rinnovabili nazionali.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web