Impianti fotovoltaici, risparmio e rispetto per l’ambiente

Le fonti di energia rinnovabili stanno diventando una scelta sempre più diffusa, soprattutto perché riesce a permettere di abbassare i consumi. Attrezzare la propria casa per adeguarsi ai tempi e per utilizzare le energie alternative è diventata un’idea di molti. Non è un caso quindi che sempre più persone stiano utilizzando per la propria abitazione o posto di lavoro gli impianti fotovoltaici, visto che con la nascita di nuove energie questi impianti diventano sempre più efficienti e funzionali, permettendo di avere prestazioni di alto livello. Grazie a questa scelta si può usufruire di grossi incentivi, e si può godere di un notevole risparmio.

Energia fotovoltaica

Perché si sceglie il fotovoltaico?

I raggi del sole forniscono un’energia che non inquina, pulita ed inesauribile, diversamente dalle fonti di energia combustibile, che si stanno via via prosciugando, e che soprattutto non sono presenti in tutto il territorio terrestre, e per questo motivo sono acquistati all’estero, caratteristica che li rende più costosi. Il sole produce molta più energia rispetto al nostro fabbisogno, e quindi non ci fa correre il rischio di rimanere improvvisamente senza energia.

Con gli impianti fotovoltaici inoltre permettono di limitare di molto l’inquinamento, non contribuendo all’effetto serra, vista l’assenza di immissioni di CO2 nell’ambiente. Grazie alla produzione di energia tramite questi impianti è possibile quindi ridurre di molto l’uso di combustibili fossili, con una riduzione netta della produzione di anidride carbonica. Serve inoltre ricordare che il silicio, il materiale principale con il quale si costruiscono gli impianti fotovoltaici, è particolarmente durevole, come gli altri materiali che lo accompagnano.

Sono molte le aziende che propongono gli impianti fotovoltaici ed è possibile trovarle su siti come fotovoltaicosulweb.it , in modo da avere una panoramica più precisa.

Fotovoltaico e risparmio

Ovviamente non esisto solo motivazioni di tipo ecologiste, ma anche altre più semplici, legate al risparmio energetico e quindi di conseguenza, economico. Un impianto fotovoltaico permette di rimanere autonomi per la produzione di energia elettrica, non costringendo a dover acquistare l’energia da terzi. L’energia infatti non viene mai perduta, e quella in più può essere rivenduta per usufruire di un credito energetico, quando invece sarà prodotta meno energia, rendendo possibile un ammortamento della spesa dell’istallazione.

In questo modo si abbatte la spesa, con un impianto che riesce a produrre abbastanza energia per un’intera abitazione. L’impianto è infatti installabile in qualsiasi casa a costi molto bassi, basta inserirlo in un punto con un buon irraggiamento. Anche i costi di manutenzione sono particolarmente bassi, e necessitano soprattutto di qualche intervento di pulizia annuale.

Come funzionano gli impianti fotovoltaici

Per funzionare gli impianti fotovoltaici sfruttano l’energia del sole con un fenomeno chiamato “fotovoltaico”, questi lo fanno tramite dei moduli che hanno lo scopo di creare energia elettrica. Gli impianti sono suddivisibili in 3 macro-categorie: gli impianti stand alone che sarebbero quelli indipendenti da qualsiasi rete e che utilizzano l’energia creata sul posto; gli impianti a rete che sono invece collegati a una rete di distribuzione gestita da terzi; ed infine gli impianti ibridi, cioè che utilizzano la propria energia, ma che allo stesso tempo sono connessi alla rete.

Gli impianti fotovoltaici hanno una potenza che si misura in Watt: più un impianto è grande maggiore sarà il wattaggio. Un impianto piccolo ha una potenza di 20 kW, i medi si aggirano attorno ai 20-50 kW, i grandi vanno oltre i 50 kW. Il programma europeo di incentivazione allo sfruttamento dell’energia solare ha dato questa classificazione.

Il wattaggio dà modo a tutti quanti di decidere come deve essere il proprio impianto a seconda delle proprie esigenze, cioè dell’energia che si desidera ricevere per il proprio impianto, relativo anche ai fattori ambientali, come le condizioni meteo presenti di solito, e l’esposizione al sole.

Gli impianti fotovoltaici sono sempre più utilizzati dagli italiani, sempre più attenti alle novità per quello che riguarda l’energia.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web