Il potenziale delle reti mesh sugli iPhone

Una rete mesh è una topologia di rete in cui ogni nodo (chiamato nodo mesh) invia i dati per la rete. Tutti i nodi cooperano nella distribuzione dei dati nella rete.Esempio di nodi in una rete mesh
Una rete mesh può essere progettata utilizzando una tecnica di routing. Quando si utilizza una tecnica di routing, il messaggio viene propagato lungo un percorso, saltando da un nodo all’altro fino a raggiungere la destinazione. Per garantire la disponibilità di tutti i suoi percorsi, una rete di routing deve consentire continui collegamenti e riconfigurazioni intorno a percorsi interrotti o bloccati, utilizzando algoritmi di auto-guarigione. Una rete mesh i cui nodi sono tutti collegati tra loro è una rete completamente connessa. Le reti mesh possono essere viste come un tipo di rete ad hoc.
La capacità di auto-guarigione consente a un network basato sul routing di funzionare quando un nodo si rompe o una connessione va male. Come risultato, la rete è in genere abbastanza affidabile, in quanto vi è spesso più di un percorso tra la fonte e la destinazione nella rete.

Alcuni esempi di reti mesh possono essere trovati all’indirzzo http://en.wikipedia.org/wiki/Mesh_networking#Examples

Una rete mesh può essere facilmente realizzata utilizzando il Multipeer Connectivity framework offerto da Apple su iOS 7.

Il Multipeer Connectivity framework fornisce il supporto per la ricerca di servizi forniti da dispositivi iOS vicini che utilizzano reti Wi-Fi, peer-to-peer Wi-Fi, Bluetooth nelle vicinanze e successivamente comunicare con tali servizi con l’invio di dati.
Tramite una rete mesh del genere ci si potrebbe connettere anche con altri utenti su lunghe distanze, a patto che ogni utente faccia anche da ponte per il trasferimento delle informazioni.
Un esempio recente di quello che si può realizzare con questo sistema è FireChat, un’app da poco pubblicata sull’app store che permette di chattare tramite una rete mesh.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web