Il CEO di Google:”Apple avrebbe dovuto tenere le nostre mappe”

Continuano le discussioni sulle mappe utilizzate sui device di Apple, che non rispondono ai canoni qualitativi cui la Apple ci ha abituati. Il CEO di Google, ovviamente, sfrutta il momento e parla proprio di questo problema dell’azienda melata.

“Apple avrebbe dovuto continuare a usare le nostre mappe. È un sistema migliore il nostro, ma loro avevano deciso da tempo di cambiare e crearne delle proprie. Ovviamente hanno scoperto che creare delle mappe non è assolutamente facile. 

Se decidiamo di creare davvero Google Maps per iPhone Apple dovrà approvarlo e purtroppo non hanno mai approvato le nostre applicazioni in passato.” 

Forse in questo caso farebbero un’eccezione.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web