I pannelli solari trasparenti

In futuro, sarete in grado di caricare il telefono semplicemente mettendolo al sole, e potrete generare elettricità dalle finestre oltre che dai pannelli solari sul tetto. Come? Coprendo il vetro con un materiale che raccoglie energia solare dalle parti invisibili dello spettro della luce, ma lascia passare la luce visibile. In parole povere: celle solari trasparenti.Arrivano i pannelli solari trasparenti

“Quando si guarda agli edifici alti, c’è una enorme quantità di superficie. Essi possono agire come collettori efficaci per tutto il giorno,” dice Richard Lunt, un assistente professore di ingegneria chimica presso la Michigan State University. “In molti edifici, stiamo già installando film che respingono la luce a infrarossi per ridurre i costi di riscaldamento e raffreddamento. Miriamo a fare qualcosa di simile offrendo anche la produzione di energia.”

Le molecole nel film assorbono energia e “risplendono”. La luce infrarossa incandescente viene poi spinta ai lati, dove è convertita in energia elettrica utilizzando le strisce di celle solari montate sui bordi.

Lunt ha co-fondato una società, Ubiquitous Energy, per commercializzare il lavoro della sua squadra. Dice che potremo vedere le prime applicazioni entro cinque anni.

E’ probabile che il film non sarà efficiente come i pannelli solari, anche rispetto alle versioni relativamente inefficienti di oggi. Al momento, convertono solo l’1% circa dell’energia in arrivo, rispetto ad un tasso tipico del 20% per i pannelli solari di oggi. Ma i film potrebbero essere redditizi se si sviluppano su grandi aree – ad esempio sui lati dei grattacieli. Potrebbero anche essere un’utile aggiunta per tablet e smartphone.

“In ultima analisi vogliamo creare superfici di raccolta dell’energia solare di cui non ci si accorga che ci sono”, dice Lunt.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web