HP inizia con la liquidazione: -300 $ sui nuovi HP Touchpad

Fino allo scorso anno, HP era il primo produttore al mondo di pc e sembrava avviata a conquistare una discreta posizione anche in quello dei tablet. Hp aveva una strategia: aveva acquisito Palm, storica azienda di palmari, arruolato Jon Rubinstein, che a Cupertino gestiva il business dell’iPod, e si era lanciata sul mercato degli apparecchi post-pc. Al Mobile World Congress di Barcellona, sei mesi fa, aveva presentato un tablet che a molti era sembrato il migliore tra i tanti sfidanti dell’iPad. Ma il TouchPad, in commercio da un paio di mesi, non è stato un successo, e anzi la sua originalità è diventata il suo punto debole: il software WebO non ha mai avuto un sistema di applicazioni paragonabile a quello di Apple o di Android, cosi la tavoletta di Hp ha vissuto la sua breve esistenza in splendido isolamento. Da ieri è finita, gli esemplari venduti sono troppo pochi per giustificare altri investimenti, e nemmeno tagliare il prezzo è servito a risollevare le sorti del TouchPad.

La riduzione di prezzo è stata effettuata su importanti catene di elettronica come  Best Buy e Future Shop; decisione messa in atto da HP che a partire da oggi, in alcuni mercati, ha drasticamente abbattuto il prezzo dell’HP TouchPad arrivando a toccare addirittura i 99 dollari per il modello da 16 Gb e 149 per quello da 32!

Fonti parziali – La Stampa

 

 

 

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web