Apple aiuta gli operai Foxconn, pagando parte di stipendio

Nonostante le polemiche che stanno imperversando in questi giorni, sugli studenti universitari reclutati forzatamente per costruire i prossimi modelli di melafonino, gli iPhone 5, in cospicui numeri di unità per poter coprire l’ingente richiesta di mercato a paghe veramente da fame, e orari lavorativi disumani, sembra che la Apple in questa faccenda non faccia la parte del msotro cattivo.

Infatti, stando ad alcune ricerche svolte recentemente, la Apple avrebbe contribuito a pagare gli stipendi dei lavoratori impegnati nella costruzione di iPad e iPhone, permettendo quindi alla Foxconn di aumentare il salario complessivo di tutti i dipendenti. Ci auguriamo che possa servire a impedire nuove ondate di suicidi per le condizioni di lavoro.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web