Aol e Yahoo: insieme per sfidare Google

La settimana scorsa Jerry Jang, il CEO di Yahoo, ha parlato di una possibile vendita della società qualora si presentasse la giusta offerta. Le ultime voce invece vogliono una fusione con Aol, capitanata da Tim Armostrong. In realtà il CEO aveva già proposto a Carol Bartz, ex amministratore delegato di Yahoo, l’unione con la sua compagnia, ma l’offerta fu rifiutata. Ora che la Bartz è stata allontanata, l’idea di Armostrong potrebbe essere rivalutata. In realtà, più che di una fusione si tratterebbe di un’acquisizione di Aol da parte di Yahoo: le quotazioni tra le società sono abissali (18 miliardi e 1,8 miliardi) e l’acquisto della società di Armostrong appare l’ipotesi più papabile. Se l’operazione andasse in porto, le compagnie apparirebbero maggiormente competitive nei confronti di Google.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web