Anche Nintendo indaga sulla Foxconn

Sembra uscire davvero ogni giorno, una nuova spiacevole notizia, intorno a quella che alcuni quotidiani hanno definito “La fabbrica degli orrori”. Sembravano essersi risolti i problemi intorno alla Foxconn, con l’intervento diretto di Apple, che si rifornisce proprio in questa fabbrica per l’assemblaggio dei suoi prodotti.

Proprio ieri, però, vi abbiamo parlato nostro malgrado, di nuove accuse alla Foxconn. Lo Shangay Evening Post, infatti, aveva rivelato come dei minori stessero lavorando illegalmente nell’azienda. Una delle aziende che si sono rivolte alla Foxconn per l’assemblaggio dei propri prodotti, Nintendo, ha deciso di effettuare indagini privati sulla faccenda.

Speriamo che questo intervento possa aiutare a risolvere prima la situazioen.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web