Alessandro Gassman la sua razzabastarda racconta la realtà

Nuova avventura per Alessandro Gassman, dopo essere passato per il teatro, il cinema e infine la televisione conducendo anche programmi come Le iene, ora è il momento di fermarsi a pensare e decidere di fare un salto dietro la macchina da presa.

Alessandro-Gassman-la-sua-r

Questa è la decisione presa da Alessandro, che presenta il suo primo film all’esordio in regia, dal titolo “Razzabastarda“, un film che ha già ottenuto il consenso del Festival Internazionale del Film di Roma, nel film si narra la vira di un emigrante che ha deciso di riprendersi la sua vita e riscattarsi dall’eterno stare “sotto”.

Di origini rumene, il personaggio ha deciso di cambiare vita ma è ancora legato al giro della delinquenza, dello spaccio della cocaina e dell’eroina, problemi all’ordine del giorno per il protagonista, Roman, che già ritrova a crescere un figlio senza madre.

Proprio grazie al figlio, Roman vuole cercare di riscattare la sua vita e con lui quella del figlio che non dovrà assolutamente seguire le orme paterne, un film che narra la realtà dei fatti, la realtà delle cose e che ricorda che in Italia ci sono 6 milioni di migranti e oltre un milione sono rumeni.

Proprio il protagonista principale, Roman, sarà interpretato da Alessandro Gassman, affiancato da Madalina Ghenea, modella di origini rumene che ha già recitato in un videoclip di Eros Ramazzotti e nel film I soliti idioti, oltre a Sergio Meogrossi e Manrico Giammarota.

Dunque esordio alla regia per Alessandro Gassman in film che promette di essere lo spaccato di una realtà quotidiana.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web